SAN SEBASTIANO AL VESUVIO. I VIGILI URBANI SONO DI PATTUGLIA: ECCO COSA VEDONO!

This post has already been read 2967 times!

IMG_20170818_123133

Cari cittadini, nei giorni scorsi abbiamo scoperto perché nessuno risponde al telefono del comando dei Vigili urbani di San Sebastiano.

Il capitano ci ha confermato che non possono rispondere al telefono perché ci sono pochi uomini a disposizione e, quelli in servizio, sono di pattuglia per le strade della città. A questo punto, il capitano si è pure lamentato della polemica sollevata, perché non può dare il suo numero di cellulare per risolvere il problema. Queste dichiarazioni non ci soddisfano per niente. In primo luogo, basterebbe attivare un trasferimento di chiamata (una tecnologia esistente da decine di anni!) così, se i vigili sono di pattuglia possono ricevere le chiamate destinate al comando, direttamente sui loro cellulari. Ma, così facendo si risolverebbe il problema! Invece, pare che il Comandante Baldissara non ci pensi proprio. E’ in vacanza e se il telefono squilla a vuoto perché nessuno risponde, non è un problema suo. Forse, però dovrebbe ricordare che è lui che deve organizzare l’ufficio: a questo punto lui, il Sindaco Sannino e la maggioranza, in Consiglio Comunale, dovranno riferire al sottoscritto capogruppo dell’opposizione della lista civica “il popolo di S. Sebastiano – Manzo Sindaco”, chi sia il responsabile di questo grave inadempimento.
Quella del capitano ci pare una risposta inopportuna e grave: non rispondiamo al telefono perché siamo in giro con la macchina. Ma ci rendiamo conto? Quindi se io cittadino ho avuto un problema, un incidente, o devo denunciare qualcosa, che devo fare? Come tutti sanno, ci sono competenze esclusive dei vigili urbani perciò, in alcuni casi, non posso chiamare né polizia né carabinieri perché non possono intervenire. Allora non mi resta che chiamare i vigili urbani che però non rispondono al telefono! Supponiamo che debba denunciare un abuso edilizio in fase di realizzazione…….chiamo i vigili che non rispondono, perché sono in giro. Nel frattempo, l’abuso viene terminato nella più completa tranquillità perché tanto nessuno interverrà a fermarlo!
I pochi vigili in servizio sono però sulla loro auto, di pattuglia per le strade della nostra città. Cosa vedono dai loro finestrini?
Sporcizia, rifiuti non raccolti, auto in sosta vietata, strade e marciapiedi dissestati e pericoli non segnalati…

Ci aspettiamo quindi che i nostri valenti vigili urbani abbiamo redatto numerosi verbali per denunciare lo stato in cui si trova il nostro territorio. I Vigili di pattuglia DEVONO aver rilevato il mancato spazzamento delle strade del paese, la mancata raccolta dei rifiuti, il mancato taglio delle erbacce, la mancata pulizia delle caditoie, il mancato lavaggio delle strade, i dissesti stradali ed i marciapiedi pericolosi; dovrebbero aver effettuato posti di blocco per controllare i rifiuti pericolosi che vengono smaltiti nel nostro territorio, ecc. Sì, perché se sono in giro di pattuglia e non possono rispondere al telefono, quantomeno devono VEDERE lo stato in cui si trova San Sebastiano e devono DENUNCIARE l’accaduto. Se non hanno fatto tutto ciò la situazione diventa ancora più grave. Per tutti. Per noi cittadini che ci troviamo a vivere in una città abbandonata a se stessa e per i vigili che non avrebbero fatto il loro dovere, girando la testa dall’altra parte per non vedere.
Aspettiamo di visionare i verbali redatti dai vigili urbani di pattuglia per capire quali infrazioni abbiano rilevato e contestato agli autori delle inadempienza che si riscontrano sul nostro territorio.
In ogni caso, aspettiamo con urgenza il recapito al quale i cittadini possano chiamare ed ottenere risposta da parte dei Vigili. Poi vi renderemo conto dell’accaduto, come sempre.

IMG_20170818_125720 - CopiaIMG_20170818_122613IMG_20170818_125513IMG_20170818_131608 - CopiaIMG_20170818_133328IMG_20170818_122734IMG_20170818_123346

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>