San Sebastiano al Vesuvio: San Sebastiano al Vesuvio un territorio DISTRUTTO ed una pessima gestione

This post has already been read 2836 times!

Share Button

One Response to San Sebastiano al Vesuvio: San Sebastiano al Vesuvio un territorio DISTRUTTO ed una pessima gestione

  1. Umberto vastarini says:

    Miei Carissimi Concittadini,

    GIUSTO POCHI MINUTI FA, HO AVUTO OCCASIONE DI LEGGERE, CON ENORME ORRORE, UN RAPPORTO, MOLTO CIRCOSTANZIATO, REDATTO DA UNA DOTTORESSA, MIA CARISSIMA AMICA.

    IN DETTO RAPPORTO, VENGONO ESPOSTI GLI ENORMI RISCHI CHE STIAMO, GIORNO E NOTTE, CORRENDO PER MANO DI UNA DISASTRATA, QUANTO INCAPACE(?????????) (dis)amministrazione.

    VI PARLO, MIEI CARISSIMI CONCITTADINI, DELL’ ORRIBILE ROVINA CHE SI STA TRAMANDO AI NOSTRI DANNI.

    CODESTO STUOLO DI INDIVIDUI CHE SIEDONO, CON FACCE IMPERTERRITE A QUANTO ACCADE, NELLA SALA CONSILIARE.

    COSTORO, ASSOLUTAMENTE INDIFFERENTI, MORE SOLITO, AI DISAGI CHE NOI CITTADINI VIVIAMO PER QUANTO CONCERNE L’ ARIA CHE RESPIRIAMO, SE NE INFISCHIANO DEI DANNI CHE, GIORNO E NOTTE, VIVIAMO.

    PER COSTORO ESISTONO SOLO E SOLTANTO I LORO INTERESSI.

    VI PREGO DI SEGUIRMI, MIEI CARISSIMI, IN UN BREVE VIAGGIO PER L’ ITALIA.

    CREDO CHE POCHISSIMI DI NOI CONOSCIAMO DELL’ ESISTENZA DI ” ALCUNI ” BEN DISTINTI partiti piddini.

    DUNQUE, MALAUGURATAMENTE, NOI SIAMO (s)governati DA UNA giunta piddina.

    EBBENE, COSTORO, DA BRAVI KOMUNISTI, APPENA SENTONO ODORE DI SOLDI, NON CONOSCONO ALTRO CHE IL LORO INDIVIDUALE INTERESSE.

    EPPURE, IN ITALIA, CI SONO ALTRETTANTI piddini I QUALI, PUR OCCUPANDO GLI STESSI SEGGI IN CONSIGLIO COMUNALE, HANNO DECISO, LORO SPONTE, UDITE UDITE, DI RINUNCIARE A QUALSIVOGLIA TIPO DI EMOLUMENTI, ADDUCENDO TALE DECISONE AL FATTO CHE:

    ” ESSENDO STATI ELETTI DAI CITTADINI, PER CUI, AL SERVIZIO DEGLI STESSI, NON CI SEMBRA GIUSTO CHE NOI SI POSSA FAR PAGARE DAGLI STESSI CITTADINI UN LAVORO FATTO PER LORO STESSI “.

    IN BREVE: SUL LAGO ISEO, IN LOMBARDIA, SI AFFACCIA UNA CITTADINA CHE SI CHIAMA, APPUNTO, ISEO.

    IN CODESTA CITTADINA, CON UN NUMERO DI ABITANTI ALL’ INCIRCA PARI AL NSOTRO, DI SAN SEBASTIANO AL VESUVIO, DAL SINDACO ( AVREBBE DOVUTO PERCEPIRE ” SOLI ” 2.800 EURO AL MESE ), AL VICE SINDACO ( 1.800 EURO AL MESE ); AGLI ASSESSORI ( 1.400 EURO AL MESE ) A SCENDERE FINO AI CONSIGLIERI.

    EBBENE, QUEI GALANTUOMINI HANNO DECISO DI RIFIUTARE TALI EMOLUMENTI.

    ANCOR DI PIU’:

    I LORO DTORI DI LAVORO, VISTA TALE DECISIONE, HAN DECISO DI NON PRETENDERE ALCUN RIMBORSO PER I PERIODI DI ASSENZA DEGLI STESSI POLITICI IN GIUNTA. AVENDO, GLI STESSI, RICONOSCIUTO DI QUALE ANIMO FOSSERO DOTATI I LORO ELETTI.

    E QUESTO E’, MIEI CARISSIMI CONCITTADINI, CIO’ CHE ACCADE AD ISEO!!!!!!!!

    UNA PICCOLA CITTADINA CHE SI AFFACCIA SUL LAGO DI ISEO.

    EBBENE, NOI INVECE, POSSIAMO ” GODERE ” DELLA MERAVIGLIOSA VISTA DEL NOSTRO VESUVIO, VERO?

    E CHE MAI POTREMMO ” GODERE ” DEGLI STESSI ATTI DEI POLITICI, RIPETO FINO ALLA NOIA, DELLO STESSO partito piddino DI COLLRO CHE CI (s)governano.

    NO, DICO. MA VE LI IMMAGINATE VOI, MIEI CARISSIMI CONCITTADINI, VEDERE IL sindaco Sannino Salvatore ( nomen omen ) RINUNCIARE ALLE SONTUOSE PREBENDE MENSILI CHE NOI, DA LUI (s)governati, GLI PAGHIAMO SENZA PACE NEI NOSTRI ANIMI?

    NO, DICO!!!!!!! VE LO IMMAGINATE IL SUCCITATO RINUNCIARE A BEN 2.800 EURO AL MESE?

    ED I SUOI SODALI? PENSATE, il vice sindaco, RINUNCIARE A 1.800 EURO AL MESE?????????????????????????

    PENSATE, IL BALDO E GIOVANISSIMO p.c.c. RINUNCIARE ALLA SOMMETTA DI 1.000 EURO AL MESE, CON L’ UNICO COMPITO DI STARE LI’ A TOGLIERE LA PAROLA AL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO??????????

    PENSATE A COME SI POSSA SENTIRE ….. ” IMPORTANTE ” QUANDO DAL SUO CADREGHINO NON CONSENTE AL CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO DI PORTARE A TERMINE IL SUO INTERVENTO.

    ” POTENDO ” QUESTO SFORARE, COL SUO INTERVENTO, DI ” BEN ” UN PAIO DI MINUTI.

    PER DARE MODO, FORSE, A QUALCUNO DELLA SUA PARTE POLITICA DI AMMANNIRCI UN SUO INTERVENTO CHE, DI NORMA, DI TUTTO AVREBBE TRATTATO, TRANNE DI QUANTO IL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO, AVREBBE POTUTO CONCLUDERE IL SUO INTERVENTO ACCUSANDO, CON TANTO DI PROVE ALLA MANO, CIRCA L’ ASSOLUTA, QUANTO IMPROVVIDA ASSENZA DI QUALSIVOGLIA INTERVENTO CIORCA LA SALUTE DEI CITTADINI.

    DI NOI TUTTI, MIEI CARISSIMI CONCITTADINI, CITTADINI DI QUESTO DISASTRATO PAESINO.

    DEI NOSTRI CARI; DEI NOSTRI BIMBI.

    MESSI AQUOTIDIANO PERICOLO DI TREMENDE, QUANTO INSOSPETTABILI, MALATTIE.

    ED IL TUTTO, GRAZIE, ALL’ INCAPACITA’(??????????????????) DIMOSTRATA NELL’ AFFRONTARE QUESTO PROBLEMA.

    CONSENTITEMI, MIEI CARISSIMI CONCITTADINI, DI ESSERE ” CATTIVO “.

    MI SPIEGO:

    DELLO STESSO PERICOLO CHE CORRONO GLI STESSI FAMILIARI DI COLORO CHE (s)governandoci, MA BADANDO ATTENTAMENTE AI LORO PRECIPUI INTERESSI, IO SONO CONTENTO!!!!!!!!!!

    SONO CONTENTO PERCHE’ GLI STESSI DI CUI SOPRA, ” GODONO ” DI QUEST’ ATMOSFERA, COLMA DI ACIDI E QUANT’ ALTRI ” PROFUMI ” VENGANO IMMESSI NELL’ ARIA DA CHI, GODENDO DELLA PROTEZIONE DI CHI, AL CONTRARIO AVREBBE TUTTO IL DOVERE DI COMBATTERLO, USANDO TUTTI I MEZZ CHE LE LEGGI GLI METTO A DISPOSIZIONE.

    E ACCIDENTI ALLA MISERIA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    SIAMO STATI ABBANDONATI ANCHE DA COLORO CUI FUMMO AFFIDATI DA UN’ ALTISSIMA POTESTA’.

    PARLO DI COLORO CHE, INDOSSANDO ABITI TALARI, AVREBBERO TUTTA LA POTESTA’ E IL DOVERE DI FARE SENTIRE LE LORO VOCI.

    VERO, PADRE ENZO? ED IL SUO SODALE?

    A QUANDO POTREMO SENTIRE LE VOSTRE AULICHE VOCI IN DIFESA DI CHI, ORMAI INDIFESO DA TUTTE LE AUTORITA’ ALLE QUALI CI SI POSSA RIVOLGERE, SI TROVANO GIORNO DOPO GIORNO; E NOTTE DOPO NOTTE A DOVER RESPIRARE MIASMI MALEFICI???????????????????????????????????????????????????????????

    MI VIEN VOGLIA DI DIRVI CHE TEMETE PIUTTOSTO IL POTERE DI UN SEMPLICE ” TERRESTRE “, PIUTTOSTO CHE RIFIUTARE QUELLO STESSO, ” POTERE ” ED ELEVARE LE VOSTRE VOCI. COME VOSTRO ” IMPEGNO ” PRESO CON ….. ” LUI “.

    EC ECCOCI, INVECE, MIEI CARISSIMI CONCITTADINI, AL COSPETTO DI COLORO, I QUALI, IMITANDO LE ” GESTA CORAGGIOSE ” DI UN TAL ” DON ABBONDIO ” DI MANZONIANA MEMORIA.

    ANCHE COSTUI, NELL’ IMMEMORABILE OPERA ” I PROMESSI SPOSI ” DECISE DI METTERE DA PARTE IL CORAGGIO CHE IL SUO ABITO TALARE GLI INFONDEVA, DECISE DI CHINARE IL CAPO DAVANTI AL PIU’ FORTE, RIGUARDO A QUEI DUE POVERI GIOVANI.

    ED ECCOLI, I NOSTRI ” DON ABBONDIO ” DE NOANTRI.

    ANCHE LORO, DEBOLI CON I FORTI, MA FORTI CON I DEBOLI.

    LORO GIRANO I LORO CAPI DALL’ ALTRA PARTE, SE SOLO SENTONO UN’ ARIA CHE POSSA …….. NUOCERE LORO.

    GUARDANO, PERO’, FISSI CHI CREDENDO DI POTERSI AFFIDARE AI LORO ABITI TALARI PER OTTENERE UNA SEPPUR MINIMA PAROLA DI AIUTO.

    MI PIACEREBBE CHE COSTORO POSSANO TROVARE IL TEMPO DI LEGGERE QUELL’ INDAGINE POSTATA DAL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO.

    MI PIACEREBBE LA LEGGESTE, PADRE ENZO E SODALE. MALGARDO LA VOSTRA CHIERICA, SENTIRESTE RIZZARSI I CAPELLI IN TESTA.

    NON LO FARETE, VERO? IN ESSA C’ E’ UN FORTISSIMO ATTO D’ ACCUSA NEI VOSTRI CONFRONTI. OVVIO, SE UNO IL CORAGGIO NON CE L’ HA, MICA PUO’ ANDARE A COPMPERARLO AL PRIMO NEGOZIO CHE TROVA.

    VERO PADRE ENZO, E SODALE??????????????????????????????????????

    E’ DIDDICILE TROVARE ALTRE PAROLE, FORSE ALTRETTANTO EFFICACI, PER POTER GIUDICARE QUEL LAVORO.

    EPPURE, MIEI CARISSIMI CONCITTADINI, NON SI PARLA DEI MASSIMI SISTEMI……
    SI PARLA, MOLTO SEMPLICEMENTE, MA IN UN MODO COSI’ ESAUSTIVO DI QUALI E QUANTI RISCHI CORRIAMO, NOI TUTTI ED I NOSTI CARI.

    A DIRLA COSI’, PER I NosTRI (s)governanti NON FA UNA PIEGA.

    ANCHE SE AMARO, UN SORRISO ” ILLUMINA ” I NOSTRI VOLTI.

    E CERTO, MI SI CONSENTA IL DIRLO, MIEI CARISSIMI CONCITTADINI:

    SORRIDO, PENSANDO CHE GLI STESSI MIASMI CHE COSTORO CI FANNO RESPIRARE, SONO, IN FONDO IN ONDO, GLI STESSI DI QUELLI CHE RESPIRANO IL ” CARO ” sindaco ed i suoi sodali.

    LASCIATEMI SORRIDERE, VI PREGO. ANCHE SE E’ UN SORRISO A DENTI STRETTI.

    C’ E’, PERO’, UNA PICCOLA APPENDICE.

    RIFACENDOMI, ANCORA UNA VOLTA AI NOSTRI CARI ANTENATI, ED A UNA LORO VECCHIA DOMANDA:

    ” CUI PRODEST? ”

    DAVVERO DAVVERO, MIEI CARISSIMIM CONCITTADINI, CREDETE CHE IL ” BUON ” DON ENZO ED IL SUO SODALE, TROVERANNO MAI MODO DI RISPONDERCI? NE DUBITO ALTAMENTE.

    NE’ TANTOMENO, CI RISPONDERANNO, MAI E IL sindaco Sannino Salvatore (nomen omen ) ed i suoi sodali.

    RICORDATE, MIEI CARISSIMI CONCITTADINI CHE QUANDO I komunisti SENTONO ODORE DI SOLDI, NON BADANO AD ALTRO.

    DICE ” ED IL PRINCIPALE INTERESSE DEI CITTADINI CHE FINE FA ????????????? )

    GIA’ !!!!!!!!!!!!! APPUNTO, IL ” PRINCIPALE INTERESSE DEI CITTADINI ? )

    E DAVVERO DAVVERO, VOGLIAMO CREDERE CHE COLORO CHE CI (s)governano CHE COSTORO POTRANNO MAI TRALASCIARE I LORO, DI INTERESSI, PER BADARE A NOI? UMILI CITTADINI?????????????????????????????????????????????????????????

    NOI SIAMO SOLTANTO QUELLI CHE ” loro ” POSSONO OBERERE DI TASSE. INFISCHIANDOSENE, ALTAMENTE DI CHI PUO’ O NON PUO’ PAGARLE.

    RICORDATE? RRIMA ANCORA DI FARE IL PRIMO CONSIGLIO COMUNALE, SI AUMENTARONO LE LORO PREBENDE. GIA’ ABBASTANZA LAUTE.

    VERO, signor p.c.c. SCOMMETTO CHE, IN QUELL’ OCCASIONE, LEI NON HA AVUTO MODO DI …. INTERROMPERE CHI FECE QUELLA OSCENA PROPOSTA.

    VERO, sig. p.c.c.??????????????????????????????????????????????????????

    TANTO, QUAL’ E’ QUEL GIOVANE TRENTENNE CHE SI VEDE …. PROPINARE 1.000 EURO AL MESE CON IL ” SEMPLICE ” IMPEGNO DI INTERROMPERE LA VOCE DELL’ OPPOSIZIONE. AD OGNI PIE’ SOSPINTO.

    CI DICA, sig. p.c.c. FORSE IL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO, STAVA DICENDO, O MEGLIO : STAVA METTENDO A NUDO TROPPE VERITA’???????????????????????????????????????????????????????

    NE VUOLE UNA, egregio ed esimio sig. p.c.c. ? QUANDO AVETE APPROVATO IL BILANCIO DELL’ ANNO IN CORSO ( A PROPOSITO, HO RICEVUTO L’ AVVISO DI PAGAMENTO DELLA TASSA TARI PER L’ ANNO IN CORSO. SA UNA COSA, egregio ed esimio sig. p.c.c.? HO NOTATO CHE L’ AUMENTO ” PROMESSO ” E’ GIA’ IN CORSO. CHE FACCIO, la RINGRAZIO, egregio ed esimio sig. p.c.c. ????????????? ), DICEVO DELL’ APPROVAZIONE DEL BILANCIO, UNA VOCE IN ESSO MI HA FATTO SCOMPISCIARE DALLE RISATE.

    PER QUANTO AMARE RISATE: AVETE MESSO IN BILANCIO LA ” MODESTA ” SOMMA DI ” SOLI ” 30.000 EURO PER, la PREGO SI SCOMPISCA A SUA VOLTA:

    SPAZZAMENTO E …….. ” LAVAGGIO ” DELLE STRADE CITTADINE.

    MA VIA…. MA PER FAVORE, NON DICIAMO IDIOZIE…. SIAMO SERI…. O AL LIMITI, SFORZIAMOCI DI ESSERLO……….

    VIVO IN VIA TUFARELLI, IO E LA MIA FAMIGLIA, DA 50 ANNI.

    EBBENE, SFIDO UNO QUALSIASI DEGLI ATTUALI ED ANCHE DEI PASSATI POLITICANTI CHE SI SONO SUCCEDUTI DUI QUEGLI SCRANNI A DIRMI:

    IN QUALE ANNO, E MESE, E GIORNO UNO DI COSTORO ABBIA MANDATO LA SUCCITATA MACCHINA A ….. LAVARE IN VIA TUFARELLI………

    VI PREGO. E CON ME, ANCHE VOI, MIEI CARISSIMI CONCITTADINI, UNITEVI ALLA MIA PREGHIERA, AFFINCHE’ I NSOTRI (s)governanti NON VENGANO A RACCONTARCI FANDONIE.

    PUR DI COPRIRE CHISSA’ QUALE OCCULTO INTERESSE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    PERCHE’ E’ SOLO E SOLTANTO DI QUESTO SI TRATTA:

    DI CHISSA’ QUALI OCCULTI INTERESSI. COSI’ COME, PER ANNI HANNO TENUTO BORDONE A PARECCHI DEI LORO ” PROTETTI ” AFFINCHE’, QUESTI ULTIMI, FOSSERO ESENTI DAL ” NOIOSO ” PAGAMENTO DELLE STESSE TASSE IMPOSTE AGLI …. ALTRI CITTADINI.

    CHISSA’ PERCHE’, PER ANNI IL GESTORE DELLA,PISCINA COMUNALE FU ESENTATO DAL ” FASTIDIO ” DI PAGARE, A NOI TUTTI CITTADINI, IL PAGAMENTO DOVUTOM PER L’ USO DELLA PISCINA COMUNALE.

    E QUANDO IL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO INFILO’ LE MANI IN QUEL VASO DI PANDORA NEL QUALE ERANO, GELOSAMENTE, CUSTODITE LE MAGAGNE CHE HANNO, PER NNI, PORATTO AVANTI LE giunte SUSSEGUITESI, ANCHE IN QUELLE OCCASIONI, C’ ERA IL ” SOLITO ” p.c.c. PRONTO AD INTERROMPERLO.

    E MICA PER UNA SOLA VOLTA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    GIUSTO COME IN QUESTA OCCASIONE.

    CHE FORSE IL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO STAVA ESPONENDO AFFARI CHE, INVECE, SAREBBERO DOVUTI RESTARE ….. NASCOSTI AI PIU’??????????????????????????????????????????????????????????????

    AFFINCHE’ VOI POTESTE CONTINUARE A FARE, COME IL SOLITO, SOLO E SOLTANTO I VOSTRI INTERESSI?????????????????????????????????????????????????????

    O SBAGLIO, egregio ed esimio, sig. p.c.c.?????????????????????????????

    E PER QUANTO NON AMI SCOMMETTERE, STAVOLTA FACCIO UNO STRAPPO ALLA MIA REGOLA:

    SON PRONTO A SCOMMETTERE 1 CENTESIMO CONTRO UN EURO CHE, PER QUANTO QUEL RAPPORTO MEDICO POSSA METTERE IN EVIDENZA RISCHI E PERICOLI ASSURDI PER LA SALUTE DI TUTTI NOI, lei, sig. p.c.c. ED I SUOI SODALI NON FARETE NULLA PER PORRE FINE A TANTO SCONCIO.

    ALLORA, sig. p.c.c. ACCETTA QUESTA SCOMMESSA? EH GIA’…….. SI TRATTEREBBE DI METTERE IN GIOCO LA SUA CARICA DI p.c.c. SE SOLTANTO OSASSE MUOVERE UN SOPRACIGLIO CONTRO COLORO I QUALI VENGONO COSI’ CHIARAMENTE ACCUSATI, DA QUEL RAPPORTO MEDICO.

    UN RAPPORTO MEDICO CHE, CON PAROLE PURTROPPO FINANCHE TROPPO CHIARE, ANCHE PER VOI CHE NON VOLETE NE’ LEGGERE, NE’ INTERESSARVI, SEPPURE LONTANAMENTE DI COSA TRATTI.

    DI CERTO, SI TRATTEREBBE DI METTERE IN BALLO IL, SUO POSTICINO, IL SUO CADREGHINO DA p.c.c.

    DICE E GLI ALTRI CITTADINI CHE, COME DICE QUEL COSI’ ESAUSTIVO RAPPORTO MEDICO SONO A RISCHIO ESTINZIONE?????????????????????????????????

    SCOMMETTO CHE lei, sig. p.c.c SARA’ PRONTISSIMO A SCUOTERE LE SPALLE. GIUSTO PER ALLONTANARE QUEL ” QUALCOSA ” CHE TANTO FASTIDIO LE DAREBBE.

    TORNO A RIPETERMI, egregio ed esimio sig. p.c.c.

    MI RALLEGRA IL FATTO CHE, COSI’ COME LA MAGGIORANZA DI NOI CITTADINI, SIAMO ESPOSTI A QUEGLI ORRIBILI RISCHI, SONO FELICE……

    MA COSA DICO???????? SONO ULTRA FELICISSIMO CHE ANCHE lei, egregio ed esimio sig. p.c.c. ed i suoi cari, VIVIATE GLI STESSI RISCHI; RESPIRIATE GLI STESSI MALEFICI MIASMI.

    NON SE L’ ABBIA A MALE, egregio ed esimio sig. p.c.c. NON E’ CATTIVERIA LA MIA. FIGURARSI SE AUGURO DEL MALE AGLI ALTRI.

    OH, NO. IO SONO UN BUON CRISTIANO. MAGARI MAGARI, NON APPARTENGO ALLA PLETORA DI COLORO CHE VANNO IN CHIESA A BATETRSI IL PETTO ED UNA VOLTA FUORI, CONSCI DI AVER FATTO IL LORO DOVERE DI…. ” CRISTIANO “, TRAMANO CONTRO I LORO STESSI ASSISTITI.

    VERO, PADRE ENZO ED IL SUO SODALE?

    ORMAI, NON VALE PIU’ LA PENA DI ” INVITARVI ” A VERGOGNARVI.

    QUESTO TERMINE E’ DIVENTATO, ORMAI, DESUETO. CI AVETE FATTO L’ ABITUDINE. VI SCIVOLA ADDOSSO MANCO FOSSE ACQUE DELLA DOCCIA.

    E ADESSO, FACCIO RIFERIMENTO A QUANTO LO STESSO PADRE ENZO POTREBBE SUGGERIRMI:

    MIEI ” CARI “, sig. sindaco Sannino salvatore ( nomen omen ) ed i suoi sodali, RICORDATE QUANTO LOS STESSO PADRE ENZO POTREBBE ASSICURARVI, IN UN SUO, MOLTO INTERVENTO DAL, PULPITO, ( SEMPRE CHE SI RICORDI DEL SUO IMPEGNO DI ESSERE PRIMA DI TUTTO UN P A R R O C O E SI RICORDI DEL SUO IMPEGNO PRESO, UNA VOLTA INDOSSATO L’ ABITO TALARE DI DIFENDERE I DEBOLI. E NON DI DIFENDERSI DAI DEBOLI ………………… )

    MA TORNIAMOM A QUANTO POTREBBE DIRVI IL ” BUON ” PADRE ENZO, O IL SUO SODALE:

    ” BADATE CHE DIO NON PAGA IL SABATO “.

    E TORNANDO AL MIO ANTICO LATINO:

    ” INTELLIGENTIBUS PAUCA “.

    MIEI CARISSIMI CONCITTADINI, CONSNETITEMI DI PREGARVI DI NON LASCIARE ABBANDONATO SULLO SCHERMO DEI VOSTRI COPUTER QUELL’ ESAUSTIVO RAPPORTO MEDICO. CHI LO HA REDATTO, CREDETEMI, LO HA FATTO METTENDO IN PRIMIS LA SUA STESSA FAMIGLIA, COME IN PRIMA LINEA.

    CONOSCO, E VOGLIO BENE, A QUELLA DOTTORESSA DA PARECCHI DECENNI. POSSO ASSICURARVI SULLA SUA PREPARAZIONE. SOPRATTUTTO, SONO CERTISSIMO, L’ ABBIA FATTO NELL’ UNICO NOSTRO INTERESSE.

    NOSTRO DI TUTTI QUANTI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    NOSTRO, DEI NOSTRI CARI, PICCOLI O GRANDI CHE SIANO.

    PER CUI, IL NOSTRO PENSIERO VADA AD ESSI.

    ED ACCETTIAMO, CON ANIMO FORTE, L’ INVITO CHE IL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO CI FA.

    NON LASCIAMOLO SOLO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    NON SAREMO SOLI, UNA VOLTA UNITI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    SALUTANDOVI CON UN INFINITO FORTISSIMO ABBRACCIO COLMO DI AFFETTO PER OGNUNO DI VOI E, CONSENTITEMI DI STRINGERE INQUESTO ABBRACCIO, TUTTI I VOSTRI CARI.

    SEMPRE VOSTRO Capitano Umberto Vastarini.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>