San Sebastiano al Vesuvio : Cittadini la famiglia si è allargata, gli interessi sono troppi e chi dovrebbe proteggerci,tace.

This post has already been read 5515 times!

man MANZO ok

Share Button

8 Responses to San Sebastiano al Vesuvio : Cittadini la famiglia si è allargata, gli interessi sono troppi e chi dovrebbe proteggerci,tace.

  1. Umberto vastarini says:

    Ed ora, mi si consenta di aprire un’ altra triste pagina sulla nostra vita quotidiana. Vita condotta in una Cittadina vissuta al limite dell’ impossibile.
    Personalmente stiamo vivendo, la mia famiglia ed io, una tristissima esperienza. Un’ esperienza che ci porta alla memoria un tristissimo periodo della storia dell’ umanità. Mi riferisco a quanto sta accadendo, in questa Cittadina, così mal (dis)amministrata. Mi chiedo e ci chiediamo, moltissimi di noi, con quale e secondo quale diritto veniamo esposti, a qualunque ora del giorno e, in special modo,la notte a ritrovarci a respirare un’ aria assolutamente insalubre e mefitica. Aria ” degna ” di quell’ aria, che inermi esseri umani erano costretti a respirare nei campi di concentramento nazisti, gli inermi milioni di ebrei.
    Di grazia, sigg, assessori e consiglieri di maggioranza, a cosa dobbiamo questo DUBBIO onore? E voi due, novelli consiglieri di maggioranza, sigg. Muccio Antonio e Palumbo Corinne, siete ancora d’ accordo con questo tentativo di genocidio? Naturalmente, non ricevendo debita risposta dal (dis)amministrazione, ho creduto opportuno, sbagliando interlocutori, rivolgermi alla Chiesa ed ai Suoi rappresentanti.
    Vedete, egregi ed esimi Parroci sigg. Padre Enzo e Padre Gaetano c’ è qualcosa che non mi torna nei vostri atteggiamenti.
    C’ è ” Qualcuno ” che vi ha portati a prendervi cura dei vostri parrocchiani. e, addirittura, per farvi meglio notare, vi ha detto di indossare un abito: L’ ABITO TALARE, che ci dia modo di distinguervi dagli altri. Indossando ” quell’ ” abito voi vi siete preso l’ impegno di aiutare coloro che vi furono affidati, nella cura delle loro anime eterne. Non tralasciando, però, tutto quanto fosse nelle vostre possibilità per la cura della salute degli stessi. Personalmente ho chiesto il vostro aiuto per quanto sta accadendo in questo ultimo periodo. Centinaia, migliaia di esseri umani stanno soffrendo per la tracotanza di pochi. Tracotanza protetta da autorizzazioni date con troppa facilità dai nostri (dis)amministratori. E il tutto scorre davanti ai vostri occhi!!!! Il tutto resta inascoltato da chi, VOI DUE, dovrebbe fare tutto il possibile, se non l’ impossibile affinchè la salute dei vostri assistiti. Non è certo questo che vi ha detto di fare CHI, sopra di tutti, vi dato la facoltà di indossare ” quegli ” abiti: GLI ABITI TALARI !!!!! Abiti che, mi ripeto, indossati da voi, vi farebbero come diga insuperabile per aiutare:
    i più umili
    i più indifesi: i nostri stessi bambini, neonati principalmente inclusi;
    coloro i quali credono nella vostra azione di difesa.
    Via, sigg. Parroci, davvero davvero credete che con la vostra assoluta inazione in merito facciate quello che LUI vi ha dato incarico di fare?
    Se anche voi tacete; se anche voi ci girate le spalle; se anche voi restate ” indifferenti ” alle nostre richieste di aiuto, di grazia, vorreste indicarci a chi dobbiamo rivolgerci?
    La situazione, ormai, ha raggiunto situazioni aberranti, quanto insostenibili. Conosco di intere famiglie di nostri Concittadini che son dovute abbandonare questa straziata Cittadina, pur di provarsi a salvaguardare la salute FISICA dei loro Cari.
    Il tutto davanti agli occhi indifferenti di coloro preposti alla salvaguardia della loro stessa salute e dei loro Cari. Tutto questo NON sembra interessare chi di dovere. Se poi, addirittura, ci troviamo a sbattere contro l’ indifferenza di coloro i quali, forse ancor di più preposti alla nostra salute e fisica e dell’ anima, allora la partita la possiamo pure chiudere…….
    Verrebbe da indicare anche voi come coloro ai quali è inutile rivolgersi.
    I vostri occhi, la vostra attenzione sono preclusi alle necessità dei vostri …. ” assistiti “. Peccato, sig. Padre Enzo e sig. Padre Gaetano. Molti, se non tutti avevamo fiducia in un vostro provvido intervento.
    Anche voi, al pari dei sigg. Muccio Antonio e Palumbo Corinne ci avete girato le spalle. Lasciandoci soli in balia di chi con perseveranza si impegna a far sì che le nostre anime raggiungano al più presto quelle dei nostri Cari estinti.
    Cos’ altro aggiungere ed accomunando i miei più fervidi auguri perchè l’ anno in corso possa portarci quella stessa salute fisica che in tanti si stanno prendendo ” cura ” di annientarcela. Dissennatamente.
    Di nuovo Auguri, Miei Carissimi Concittadini, dal sempre Vostro
    Capitano Umberto Vastarini.

  2. Umberto vastarini says:

    Miei Carissimi Concittadini,
    purtroppo, ancora una volta,così come da tanto tempo, il Mio e Nostro Carissimo Amico Consigliere Signor Gennaro Manzo, ci fa una dettagliata disanima della situazione ” economica ” del nostro così disastrato Paesino.
    Egli, dettagliatamente, ci fa un ” resoconto ” di pretta fattura economica su parecchie ” pecche “, appunto economiche, alle quali i nostri (dis)amministratori oppongono un ferreo, quanto assoluto silenzio.
    Ciò che maggiormente ci sconforta è il fatto che il Mio e Nostro Amico Consigliere Signor Gennaro Manzo mette in chiara evidenza alcuni punti pregnanti sulle nostre economie familiari.
    Ed è ancor più strano il fatto che, come è evidente, ad opporsi a tali denunce, non si sia ” ancora ” elevata l’ opposizione dell’ egregio ed esimio signor Muccio Antonio.
    Di certo, il succitato, non potrà negare, A NOI CITTADINI, che molti, FORSE, troppi di quegli stessi punti evidenziati, sono stati argomento di battaglie politiche durante la scorsa legislatura.
    Strano, vero ? codesto ” silenzio “.
    E dire che alcuni di quegli stessi punti furono occasione di ” geremiadi “, da parte dell’ egregio ed esimio signor Muccio Antonio.
    Geremiadi degne di far parte delle ” Catilinarie ” di Ciceroniche memorie.
    Cosa è accaduto, perchè l’ egregio ed esimio signor Muccio Antonio DEBBA TACERE??????????? ” Qualcosa ” lo sconvolge ancora?
    O per lui, ” attualmente ” SIA UN DOVERE IL TACERE? Si è adeguato a quella stessa maggioranza contro la quale lanciava strali e si opponeva, nella scorsa legislatura? Di grazia, egregio ed esimio signor Muccio Antonio, vorrebbe essere così ” gentile ” di mettere, anche noi, a parte di questo suo ” obbligato ” silenzio?
    Ed ancora una volta, Miei Carissimi Concittadini, ci si presenta un quadro NERISSIMO della condizione in cui ci hanno abbandonati e i nostri (dis)amministratori, forti anche del tradimento di due eletti nella nostra lista e passati, dopo pochi giorni, affatto colti da vergogna, nella maggioranza.
    Sì, Miei Carissimi Concittadini. E’ proprio come il Mio e Nostro Amico Consigliere Signor Gennaro Manzo, ci mostra accadere in questo straziato Paesino.
    Sembra che una strana cappa di silenzio copra i nostri capi. Una cappa, addirittura COLMA di ” strani, quanto venefici ” gas. Gas provenienti da ” nuovi ” depositi, a quanto sembra, AUTORIZZATI da codesti (dis)amministratori, con autorizzazioni …. fasulle.
    Ed ancora una volta, ci fa specie lo ” strano ” silenzio di chi ci (dis)amministra. E con essi, sembra esserci anche la compagnia di chi dovrebbe controllare che ” QUEI ” gas NON dovrebbero essere immesssi, IMPUNEMENTE, nell’ aria. ARIA CHE TUTTI NOI RESPIRIAMO.
    Certo, TUTTI NOI!! Includendo ANCHE i due traditori e le loro famiglie !!!!!!!
    Includendo ANCHE e forse, SOPRATTUTTO CHI HA AVUTO L’ ALTISSIMO ONORE DI DOVERCI DIFENDERE !!!!!!!!!!!!!! E’ VERO, PADRE ENZO????????? E’ VERO, PADRE GAETANO??????????? E’ VERO, AUTORITA’ LOCALI????????? E’ VERO, RESPONSABILI DELLA SALUTE PUBBLICA????????????
    Ed è vero, signori (dis)amministratori che POTRESTE ALLEVIARE NOI CITTADINI DAGLI AUMENTI ESOSI CHE SIETE SEMPRE PRONTI AD EMANARE, MENTRE BASTEREBBE CHE FACESTE IL VOSTRO PRECIPUO DOVERE DI CONTROLLARE, MA PER DAVVERO, COSI’COME VI METTE IN MOSTRA IL MIO E NOSTRO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO NEL SUO IMPAGABILE IMPEGNO NEL DIFENDERE NOI, INERMI CITTADINI.
    Quali e quanti sono i vostri ” interessi ” nel mantenere ” ANCORA ” in vita quanto viene esposto in questo manifesto?
    E i due ” nuovi ” accoliti della mggioranza, NON hanno proprio NULLA da eccepire? Ovvero, anche loro, hanno accettato il vecchio adagio ” tutto va ben, madama la marchesa “. Credete di ” salvarvi ” mantenendo un assoluito silenzio?
    Sindaco Sannino salvatore (nomen omen ) NON ha proprio NULLA da dire a NOI Cittadini?
    E lei, egregio ed esimio signor Muccio Antonio, sì!!!!! proprio lei che in un suo intervento, o meglio su un manifesto pubblicato su questo sito, durante la scorsa legislatura, con petto in fuori e pancia in dentro, chiedeva ” MA POSSIAMIO ANCORA FIDARCI DI SANNINO SALVATORE ( nomen omen ) ?????????? Lo ritrovi, egregio ed esimio e lo faccia leggere, non l’ aveSse ancora fatto, alla sua ” collega “, voltagabbana, a sua volta. Sì da mostrarle di cosa era capace ” allora ” sedendo sui banchi dell’ opposizione a quello stesso sindaco Sannino Salvatore ( nomen omen ) del quale oggi si ” pregia ” di, addirittura, salvarne la maggioranza.
    E sfido chiunque di Noi Cittadini, a leggere e rileggere e leggere ancora ed ancora questo manifesto e TROVARE IN ESSO ANCHE SOLTANTO UNA NOTIZIA SBAGLIATA. Sfido chiunque di Noi Cittadini a trovare un solo argomento messo in evidenza che abbia trovato solUzione da parte dei nostri (dis)amministratori. MIEI CARISSIMI CONCITTADINI, NON C’ E’ ALCUN ARGOMENTO, MESSO IN EVIDENZA, CHE SE RISOLTO AVREBBE POTUTO ALLEVIARCI DAI PROSSIMI AUMENTI DI TASSE!!!!!!!! Prendete ad esempio la piscina. L’ ex fittuario CI DEVE ANCORA 700.000 EURO. Sindaco, A QUANDO IL ” RITORNO ” DI QUEGLI EURI NELLE CASSE COMUNALI????????? Ed ancora l’ Arkanon !!!!!!! Ed ancora l’ uso indiscriminato del campo sportivo !!!!!!! Ed ancora, l’ uso indiscriminato dei vari centri sportivi.
    Udite udite, Miei Carissimi Concittadini, gestiti, ADDIRITTURA DALLA FAMIGLIA CAPASSO: l’ EX SINDACO !!!!!!!!!!!!!!!!
    E saremo più che convinti che, durante la prossima processione in onore del Nostro Santo Patrono, vedremo, ancora una volta, le stesse facce. Tutte compunte e comprese, nell’ accompagnare quella processione. Addirittura vedremo, compresi, in coloro che la seguono, i volti di coloro, i quali NON mostrando nessuna vergogna, IN UN MOMENTO COSI’ ALTO, DI SOLENNITA’ ASSOLUTA, mostrarci la loro infingardaggine, nell’ infischiarsene ALTAMENTE DEI NOSTRI PROBLEMI !!!!!!!!!! PROBLEMI E ECONOMICI E DI SALUTE DEI NOSTRI STESSI CARI !!!!!!!!!!!!
    NON TEMETE!!!!!!!! NOI TUTTI STAREMO LI’ AD OSSERVARVI !!!!!!!!!! VORREMO GUARDARVI NEGLI OCCHI !!!!!!!! E SIATE PUR CERTI !!!!!!!! NON CI STANCHEREMO DI GUARDARVI FIN QUANDO NON VEDEREMO CHE CHINIATE IL CAPO !!!!!!! CHE CHINIATE IL CAPO, SPECIE OSSERVANDO GLI ARGOMENTI ESPOSTI SU QUEL MANIFESTO !!!!!!!!!!! E GRUARDANDO GLI ARGOMENTI, UNO PER UNO E VI CHIEDERETE QUALE E QUANTA VERGOGNA DOBBIATE PROVARE NELLA VOSTRA PERVERSA PERSEVERANZA A NON VOLERVI NEANCHE PROVARE A RISOLVERE ALCUNO DI QUEI PROBLEMI CHE IL MIO E NOSTRO AMICO CANCELLIERE SIGNOR GENNARO MANZO VI SPIATTELLA DAVANTI AGLI OCCHI UN GIORNO SI’ E L’ ALTRO PURE.
    LO FA, SICURO DI AVERE DIETRO DI SE’ QUEI CITTADINI CHE LO SPALLEGGIANO E RICONOSCONO IN LUI, AL CONTRARIO DI TUTTI QUANTI VOI, UAN FORZA CHE NON GLI VERRA’ MAI MENO, NEANCHE DAVANTI AD UN TRADIMENTO, COME QUELLO MESSO IN ATTO, DA COLORO I QUALI HANNO AVUTO L’ ONORE DI FAR PARTE DELLA SUA LISTA.
    E, SOPRATTUTTO DA PARTE DI COLORO CHE HANNO L’ INDUBBIO, DOVERE DI PROTEGGERE LE NOSTRE FAMIGLIE DA QUANTI VORREBBERO, CREDENDOSI IMPUNIBILI, STERMINARCI. NON CHINATE IL CAPO, VOI CHE PASSANDO DAVANTI A QUEL MANIFESTO.LEGGETELO MILLE E MILLE E MILLE ALTRE VOLTE.
    E’ UN ” SEMPLICE ” ATTO D’ ACCUSA NEI CONFRONT DI COLORO CHE DEBBONO, NON ” DOVREBBERO ” FAR SI’ CHE OGNUNO DI QUEGLI ARGOMENTI SIA UN LORO PRECIPUO IMPEGNO. E NON SIA UN IMPEGNO PER ” DOMANI “. BENSI’, SIA UN IMPEGNO PER ” L’ OGGI “. PER IL QUOTIDIANO DI NOI CITTADINI !!!!!!!!!!!! PER IL QUOTIDIANO DELLE NOSTRE FAMIGLIE !!!!!!!!! DEI NOSTRI FIGLI !!!!!!!!!!!! DI NOI CHE VI FUMMO AFFIDATI, EGREGI ED ESIMI PARROCI, VOI CHE INDOSSATE L’ ABITO TALERE, FATE SENTIRE LA VOSTRA VOCE !!!!!!!!!!! NON CI ABBANDONATE !!!!!!!!!! VI FUMMO AFFIDATI DA UN’ ALTISSIMA VOLONTA’ !!!!!!!!!!! NON SIATE SORDI A ” QUELLA ” VOCE !!!!!!!!!!!! NON CI TRADITE !!!!!!!!!!!!
    Miei Carissimi Concittadini, spero vorrete scusare la mia veemenza, ma credetemi, davanti a tale scempio e della stessa ” democrazia “, della quale si riempiono tanto la bocca, della quale fanno libero sfoggio nel loro acronimo di partito, e del nostro diritto a vivere una vita più tranquilla e serena. NON mi sembra logico che a doversi far carico di tutto e, SEMPRE, sia il Mio e Nostro Amico Consigliere Signor Gennaro Manzo. Coraggio, Miei Carissimi Concittadini. Facciamogli sentire, con i nostri mezzi, che gli SIAMO VICINI!!!!!!! Che NON è affatto solo in questa impari lotta. Stiamogli accanto, a fronte alta. Così come, tanti altri, NON potranno fare.

    Miei Carissimi Concittadini, mi si consenta di abbracciarVi Tutti, con sincero affetto,
    SEMPRE Vostro Capitano Umberto Vastarini.

  3. Maria Anastasio says:

    Certo che il nuovo anno è cominciato proprio bene.I problemi invece di essere risolti aumentano.Credevo che una volta passete le feste natalizie ,chi preposto rispondesse al consigliere Gennaro Manzo x quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti pericolosi che ogni giorno arrivano sul nostro territorio Perché nessuno risponde,facendoci capire anche a noi cittadini dov’è la verità. Ho visto che anche il capitano Vastarino denuncia la cosa è Non sapendo più a chi rivolgersi ha fatto appello a Padre Enzo e Padre Gaetano.Chi meglio di loro possono difenderci.Io non è da molto che conosco Padre Enzo, ma dal modo che fa le sue omelie,lo vedo come una persona sempre pronta a schierarsi dalla parte dei deboli e della ragione.Anche perché questo non è un problema di Manzo o Vastarino ma di tutti noi.Qui non si parla dei soldi della villa ,della palestra ecc(che pure sono importanti)che son cose materiali, ma si parla della vita di noi tutti.Non vorrei ripetermi ma possibile che si antepone le nostre vite e principalmente dei nostri bambini al vile denaro.Muccio Palumbo avete scritto che volete fare qualcosa di costruttivo x il paese.Be questo non vi sembra un opportunità da prendere a volo.Ho voi siete solo delle marionette in mano a chi muove tutti i fili.Siete giovani dovreste avere degli obbiettivi costruttivi,ma vedo che fate come tutti ….state li a riscaldare la sedia e a prendervi i nostri soldi. Ma vedo che nessuno risponde tutti tacciono.Perche’….io se mi accusassero di un fatto così grave mi ribellerei con tutte le mie forze x far venir fuori la verità. Le pecore continuano a pascolare tranquille e a brucare l’erba.Ma state tranquilli che l’erba finirà e quindi x sopravvivere le pecore si sbarcheranno fra di loro.Vergognatevi….E pensate che la discarica non avvelena solo me Manzo o Vastarino ma anche tutti voi.Ho fede quindi non vi auguro niente di brutto.C’e’qualcuno dall’alto molto misericordioso….perdona tutti…ma questa volta penso che nemmeno lui avrà pietà di voi.Comandante Vastarino spero al più presto di fare la sua conoscenza di persona e prendere un caffè con lei.Lei una persona di sani principi scioccato dallo schifo che ci circonda.Comunque sono sicura che con l’impegno del nostro comune amico Gennaro Manzo e il consigliere Luca Scarpato porteremo la vittoria a casa.Vive le persone oneste e incorruttibili.

  4. Umberto vastarini says:

    Gentilissima Signora Anastasio,
    prima di tutto, lasci che La ringrazi per le parole che mi rivolge.
    Vede, Mia Carisima Signora, durante la mia più che ventennale carriera nella nostra Marina Mercantile, ho avuto la meravigliosa occasione di aver girato quasi tutto il mondo.
    Un’ esperienza meravigliosa. Alla quale ho ” pagato ” il prezzo che mi ha richiesto. In Paese, è facilissimo riconoscermi, anche da lontano.
    Sulla guancia dstra ” esibisco ” una cicatrice a forma di ” Y ” capovolta. E’ un ” ricordo ” che il Mare, per quanto lo si possa ” amare “, spesso e volentieri richiede un prezzo da pagare.
    Ed io l’ ho pagato. Via, però, buttiamo alle nostre spalle ” qualche ” brutto ricordo e facciamo fronte comune contro coloro, ben conosciuti a tutti noi, Cittadini di questo Paesino, così straziato dalla cattiva politica e dall’ avidità di pochi. I quali, pur di ottenere quanto vogliono, non si fermano davanti A NESSUNO: che siano grandi o, che siano in età ancora piccolissima.
    Come dire: ” per loro, tutto fa brodo “.
    Pronti a calpestare vivi e morti, pur di dire ” ce l’ ho fatta. ALLA FACCIACCIA DI QUEI POCHI CHE AVREBBERO OSATO METTERMI I BASTONI FRA LE RUOTE. ”
    Se questo NON è un linguaggio da prepotenti, allora potremmo dire che, anche, Hitler ed il suo ” fratello “, Stalin, nello sterminio del popolo polacco, allo scoppio della seconda guerra mondiale, ebbene, tutti e due erano semplicemente dei ” ragazzini ” che giocavano alla guerra.
    Ed è anche per questo che ci sembra così ” naturale ” che si ricorra a metodi Himmleriani ( il tizio che inventò la ” soluzione finale ” per potersi ” liberare ” di ” soli ” 6.000.000 di innocenti: uomini e donne; vecchi e bambini !!!!!!!!!! C’ è, però, una, seppure ” piccola ” differenza.Il ” buon ” Himmler ed i suoi accoliti se la presero con il popolo ebreo adducendo ” strane ” ragioni.
    Sarei felice di conoscere ” qualcuno ” che ne sa più di me, ad esempio, lo stesso sindaco. Ovvero, come giustamente Lei ne diceva, magari magari, i nostri cari parroci. Così, giusto per conoscere le eventuali ” ragioni ” per questa nuova forma di ….. potersi liberare della stessa popolazione che, tranquillamente, sino a poco tempo fa viveva, tranquilla, senza alcuna ragione o volontà di …. sterminio.
    Ed ancor di più, come giustamente Lei, Mia Carissima Signora, ” quasi ” ignorando che lo stesso gas che stanno usando per eliminarci, guardate caso, roba da sganasciarsi dalle risate, non sembra possa ” ignorare ” le stesse famiglie di coloro che stanno organizzando questo nuovo genocidio.
    Se questo NON è …. AUTOLESIONISMO, qualcuno mi spieghi la …. differenza.
    O, i due voltagabbana.
    Sa, Mia Carissima Amica, chi mi ricordano?
    La prego, Mia Carissima Amica, ( mi consente di usare questo termine? La ringrazio di tutto cuore. )Vede, da piccolo capitò che il Giro d’ Italia facesse quasi tappa nel mio piccolo paesino ( al quale sono rimasto legatissimo. ) Gioia del Colle. Scherzando, dico che sino all’ alba del 16.8.45, quel Paesino era denominato ” Paese del Colle “. Poi, il nome fu cambiato. E ciò avvenne per una particolare occasione: il 16.08.45, la cittadina prese il nome di …….. Gioia del Colle. Credo, fermamente che, di certo, NON fu un ….. caso……
    Via, torniamo alle cose serie. Allora, il Giro d’ Italia. Mentre guardavo i ciclisti impegnati con le loro pedalate, notai uno di loro che, mi sembrò, facesse una cosa strana:
    dalla coda della colonna, dove si trovava, pedalò con tutte le sue forze sino ad arrivare ai primissimi posti. Lì lo vidi confabulare con un altro ciclista. Quindi, i due si staccarono. Ed il ciclista di prima, si fermò accanto ad una fontana pubblica e riempì la borraccia. Quindi, riprese la bici, ri-pedalò, tutto sfrenato, fino a raggiungere quello di prima. E, con volto fiero e raggiante, di chi avesse compiuto chissà quale opera, porse la borraccia al suo ” capitano “. Stupito di tutto questa sorta di ” andirivieni ” chiesi cosa stesse accadendo. Un signore, accanto a me, mi disse che quello era il…. ” il portatore d’ acqua “. Via, una sorta di galoppino. Ne conosciamo tanti, vero, Mia Carissima Amica?
    Ebbene, per quanto la maggioranza eletta ed uscita vincitrice dalle elezioni, ebbene, dicevo, i due voltagabbana, ai quali mi rattrista ancora ricordarlo, ho dato il mio voto, di certo, credevano che, una volta entrati nella maggioranza, come minimo, per il loro gesto, dai più ritenuto ” scellerato ” credevano di meritare chissà quale poltrona, accanto al Mangiafuoco di turno. Ed infatti, il loro ruolo di ” portatori d’ acqua “, lo stesso egregio ed esimio signor Muccio Antonio lo ha svolto in modo ….. ” meritorio “. Si figuri, Mia Carissima Amica, che per quanto parecchi dei consiglieri ed assessori della maggioranza avessero dato ” forfait ” per quella occasione: il consiglio comunale del 21.12.18, a conti fatti, contati i presenti, non si sarebbe raggiunto il numero legale se…. SE L’ EGREGIO ED ESIMIO SIGNOR voltagabbana MUCCIO ANTONIO NON AVESSE DATO IL SUO, IN ALTRI MOMENTI ( VEDI LA SCORSA LEGISLATURA, QUANDO LO STESSO SEDEVA NEI BANCHI DELL’ OPPOSIZIONE ) RIFIUTO A RESTARE IN AULA. IN TAL MODO, SAREBBE VENUTO A MANCARE IL NUMERO LEGALE E CADEVA TUTTO L’ AMBARADAN. Ed invece, di certo avvisato in tempo utile, gli sarà stato ORDINATO di restare in aula. Qualunque cosa accadesse !!!!!!!!!!!!
    Via, Mia Carissima Amica, se proprio volesse divertirsi, faccia una breve ricerca su questo sito e, addirittura, su You Tube. Digiti il nome dell’ egregio ed esimio voltagabbana signor Muccio Antonio. Ne leggerà e vedrà delle belle. E davvero davvero, Mia carissima Amica, Lei crede che da codesti individui, Lei, il Mio e Nostro Carissimo Amico Consigliere Signor Gennaro Manzo e la mia modestissima persona, includendo nel novero le nostre CARISSIME famiglie, davvero davvero, Le dicevo, crede che si possa fare AFFIDAMENTO su codeste persone?
    Persone vendutesi per un piatto di lenticchie, alla Esaù. MA SE NON SI RENDONO CONTO, COME LEI STESSA, MIA CARISISMA AMICA, FA NOTARE CHE QUEI GAS VENEFICI COLPISCONO ANCHE !!!!!!!!!!!!!! I LORO STESSI CARI. COSA POSSIAMO ASPETTARCI? SE poi, dulcis in fundo (????????????????? ) ci aggiungiamo a codesto novero, ADDIRITTURA, gli stessi ai quali un’ Altissima Volontà ci aveva affidati, ci voltano le spalle, mi dice Lei, Mia Carissima Amica, a chi ci potremmo rivolgere? A chi chiedere aiuto, se non A NOI STESSI !!!!!!
    Come già, altre volte, in altre occasioni ho avuto modo di dire che SOLTANTO UN UOMO HA AVUTO IL CORAGGIO DI NON RESTARE INDIFFERENTE AL GRIDO DI DOLORE CHE EROMPEVA DAI PETTI DI UNA POPOLAZIONE, LA NOSTRA, DEL NOSTRO PAESINO ED HA RACCOLTO DA TERRA LA BANDIERA DELLA LIBERTA’. BANDIERA CALPESTATA, STRACCIATA, VILIPESA DA PERSONAGGI CHE, SINO A POCO TEMPO FA, HAn BADATO SOLTANTO E SEMPLICEMNETE A FARE I PROPRI INTERESSI ALLA FACCIACCIA DELLE NECESSITA’ DELLA STESSA POPOLAZIONE, SOLTANTO IL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO. SE QUALCOSA, IN QUESTI ULTIMI ANNI E’ STATO POSSIBILE PORTARE A CONOSCENZA DEI CITTADINI, LO DOBBIAMO ALL’ UNICA PERSONA CHE, APPUNTO, HA RACCOLTO QUELLA BANDIERA E DIETRO ESSA HA COMBATTUTO AFFINCHE’ TUTTE LE NEQUIZIE, CONTENUTE NEL VASO DI PANDORA, CONTENENTE TUTTE LE NEQUIZIE COMMESSE DALLE VARIE POLITICHE PORTATE AVANTI DA COLORO CHE, SINO AD ALLORA, CI AVEVANO (s)governato.
    Ed a tutt’ oggi, soltanto pochissme persone, e Lei, Mia Carissima Amica, ne è Una delle tante che hanno avuto il coraggio civile, fisico e morale di esporsi. Ci sono anch’ io, com mio modestissimo contributo, al fianco di ” quella ” Persona. E son certo che con l’ efficacia di chi lotta e per la stesSa vita della sua famiglia, di certo primario interesse, e per la vita di quanti dividono con noi questo Paesino.
    Si direbbe, sbagliando, che una noce nel sacco non fa rumore. Errore !!! gravissimo errore !!!!!!!!!!! A ccanto a ” quella ” noce, ce ne sono oltre 2400 !!!!!!!!!!! E NON SONO POCHE, accidenti alla miseria!!!!!!!!!!!!
    Perchè accanto a Lei, Mia Carissima Amica, ce ne sono tantissime altre. E mi si consenta il dire, come chiosa, POSSIAMO ANCHE FARE A MENO DI QUEI ” RAPPRESENTANTI ” IN ABITO TALARE, I QUALI PIUTTOSTO CHE BADARE ALLA SALVEZZA E DELL’ ANIMA, MA ANCHE DEL CORPO DI COLORO CHE GLI FURONO AFFIDATI DA UN’ ALTISSIMA VOLONTA’, BADANO A DARE MANFORTE A COLORO I QUALI VORREBBERO STERMINARCI CON GAS VENEFICI.
    Siamo in tanti, Mia Carissima Amica, dietro la bandiera della libertà, che sventola sulle nostre teste, impugnata dal Mio e Nostro Carissimo Amico Signor Gennaro Manzo. Non lo abbandoniamo !!!! Ricordiamoci che ne va delle vite dei nostri cari. E, soltanto dopo, delle nostre stesse vite.
    Mi consenta, Mia carissima Amica, di rivolgerLe un caro saluto. In attesa, anche da parte mia di poterLe stringere la mano davanti ad una bella tazza di caffè caldo. ( noto con piacere che sorride. Sa una cosa, Mia Carissima Amica? Troppe volte abbiamo dovuto sopportare i loro ghigni. Credo sia ora che mostriamo loro i NOSTRI SORRISI !!!!!!!!!!!!!!!!!! )
    Ancora un saluto dal Sempre Suo
    capitano Umberto Vastarini.

    • Maria Anastasio says:

      Carissimo Umberto,mi permetta di chiamarla con il suo nome come si fa con gli amici.Lei ha vissuto in un periodo più povero di soldi ma più ricco di valori.Lei una persona retta che in vita sua sono sicura non ha mai fatto niente di disonesto.E quindi si meraviglia a vedere il marcio che ci circonda.Non so se ha saputo ,ma continuano a cercar di fermare il nostro comune amico Gennaro Manzo.Altra vicchiaccheria,hanno strappato i manifesti in molti posti,per far si che i cittadini non vengano informati.Gente vile ,meschina e stupide.Pensano così di fermare l’unica persona che li mette i bastoni fra le ruote.Gennaro Manzo.Che mette in evidenza tutte le loro malefatte.Poi x quanto riguarda il voto che a dato a Muccio e Palumbo,non si senta in colpa tanto alle prossime elezione sicuramente andranno a casa.Si sono illusi che i voti li hanno presi loro,e non hanno capito che le persone li hanno votato perché nella lista Manzo.Putroppo non possiamo fare niente io e lei se non spallegiare Manzo facendogli capire che non è solo è saremo sempre dalla sua parte.E come noi tantissime persone.Lui non è corruttibile e quindi siamo in buone mani,se non altro per non farci rubare i nostri soldi.Questo è l’anno della svolta,Gennaro Manzo vincerà e noi con lui.Le invio i miei più sinceri auguri.La sua nuova amica Maria Anastasio

  5. Maria Anastasio says:

    Mi correggo, vigliaccheria*

  6. Umberto vastarini says:

    Mia Gentilissima e Carissima Amica Signora Anastasio,, mi consenta di ringraiarLa per le Sue gentilissime parole nei miei riguardi. Mi creda Mia Carissima Amica, sono e saranno sempre un maggiore sprone per rendermene degno.
    Vede, Mia carissima Amica, non ho idea se lei si sia mai interessata della politica che (s)governa ed ha, per decenni, (s)governato questo straziato paesino.
    Ho provato ad interessarmene tempo fa. In effetti, mi si consenta il dirlo, ma da tempo, ormai immemorabile, la nausea, mi perdoni la parolaccia, per quanto notavo è montata e montata e montata, man mano che mi accorgevo di quanto fosse possibile ” fare ” politica infischiandosene, nel modo più perverso ed assoluto, come accadeva in ” quei ” giorni.
    Mi crede, Mia Carissima Amica, se Le dico che mi ci sono provato a ” desiderare ” di spiegare che, allo stesso modo di tantissimi altri Cittadini, come Lei, Mia Carissima Amica, eravamo stufi di quanto accadeva.
    Via, Le strappo un sorriso. Ricordo come fosse oggi, ciò che volevano fossero degli ” interventi “. Mi creda, Mia Carissima Amica,MAI SENTITE PAROLE MESSE INSIEME, UNA DIETRO L’ALTRA, GIUSTO PER FARE RUMORE CON LA BOCCA. Assumevano degli atteggiamenti tali, da far pensare fossero andati a scuola per attori ad Hollywood. E quale prosopopea!!!! Accidenti: ci impiegavano trenta minuti, al minimo, per poter dire quanto sarebbe bastato farlo in, dico tanto, dieci minuti. E poi, si guardavano in giro, giusto per notare se, qualcuno di noi potesse apparire…. ” interessato ” a quel gruppo di vocali e consonanti che profferivano. In sostanza? UN VUOTO,MA UN VUOTO, COSI’ SOPORIFERO CHE CI DOVEVAMO, NOI CHE AVREMMO VOLUTO SENTIRE BEN ALTRO, BENINTESO: NEL NOSTRO INTERESSE ( DI CITTADINI ), SFORZARCI DI NON CADERE ADDORMENTATI. EccoLe, in breve,Mia Carissima Amica, descrittoLe il modo di approccio,dei nostri ” politicanti ” di questo Paesino.
    A dire il vero,però, NON erano solo ” soporiferi ” i loro discorsi, ma a ben vedere e sentire, erano ” duelli ” di fioretto. Discorsi tali da NON disturbare il ” guidatore “. Insomma: parlare di tutto, affinchè nulla potesse o dovesse cambiare. Insomma, applicavano il detto descritto in quel capolavoro della letteratura italiana: ” IL gattopardo “: CAMBIARE TUTTO, AFFINCHE’ NULLA CAMBI “. E avesse visto come erano capaci, di volta in volta, scambiandosi il cadreghino, dall’ opposizione alla maggioranza ( Muccio e Palumbo docunt ) e viceversa. A dire il vero, campione di questo strano ” sport “, al quale andrebbe un premio ” speciale ” è l’ attuale sindaco Sannino Salvatore ( nomen omen ). dDacchè lo conosco, e sono ormai parecchi lustri, credo abbia dovuto impiegarne di ” sinergie “, come le definiva lui in un suo famoso intervento durante la presentazione del ” programma ” politico. Pensi, Mia Carissima Amica, pronunciò la parola ” sinergie ” BEN 8 VOLTE, IN ” SOLI ” 15 MINUTI………. Roba da Guinness dei primati. E li avesse visti, come accidenti, erano ” AZZERBINATI ” davanti ai rappresentanti della maggioranza, i loro omonimi dell’ opposizione. Roba da far invidia ad un fabbricante di tappeti……….. Come Le ho già detto: ” CAMBIARE TUTTO PURCHE’ NULLA CAMBI “……… Dice ” e gli interessi dei Cittadini? Anche di quelli che avevano eletto la maggioranza? ” Uh!!!!!!!!!! Ma guarda un pò….. QUALI PRETESE !!!!!!!!!!
    ” Gli interessi dei Cittadini ? ” Ma per l’ amor del Cielo!!!!!!! Lasciamoli ……..lavorare……….
    Poi? Poi ti accade che sulla scena politica, ti arrivi un …… UN URAGANO DI UOMO!!!!!!!! Ti arriva un UOMO che spariglia tutto il giochino. Dice ” e mò ??? ” come diremmo a Napoli. Eh eh eh eh … e mò sì che ci sarà da divertirsi.
    Era troppo bello ” ammirare ” come le varie ” opposizioni ” facevano a gara ad ” azzerbinarsi ” davanti ai ” maggiorenti ” della maggioranza.
    E adesso? E adesso C’ E’ QUALCUNO CHE NON SI LASCIA ” AZZERBINARE ” NE’, TANTOMENO, VUOLE AZZERBINARSI SUA SPONTE.
    Sulla scena politica, ti arriva UN UOMO, che riese a scoperchiare quel vaso di Pandora colmo, sino all’ orlo, a rischio di strabordare, DI TUTTE LE NEQUIZIE, POSSIBILI ED IMMAGINABILI, CHE DEI DECENNI E DECENNI DI ASSOLUTA INSOFFERENZA DEI NOSTRI DIRITTI, E PER L’ ” AZZERBINAMENTO ” CONTINUO E CONTINUO DELLE VARIE, COSIDDETTE, ” OPPOSIZIONI, AVEVANO CONTRIBUITO A RIEMPIRE QUEL FAMOSO VASO.
    Ed eccoti apparire, sulla scena politica, UN UOMO, scevro di paure che si presenta, a viso aperto, solo e soltanto con la sua PERSONA, ed affronta, ripeto, a viso aperto, coloro che da decenni e decenni, ormai ” certi ” di poter fare il loro porco ( mi perdoni l’ espressione, Mia Carissima Amica ) comodo dei diritti dei Cittadini. Dei quali, per decenni e decenni, si erano riempiti la bocca. E contribuendo a stracciare, con i loro comportamenti, la stessa ” democrazia ” della quale si son preso il ” diritto ” di poterne parlare, SOLTANTO LORO, come nell’ acronimo del simbolo del loro partitucolo.
    Ebbene, quella sorta di ” tsunami ” umana, QUELL’ UOMO, a viso aperto, ha cominciato a chiedere il perchè di tante e troppe cose che “NON ” sembravano interessare i nostri (dis)amministratori, alla facciaccia degli stessi Cittadini. ” Ridicolaggine “: ALLA STESSA FACCIACCIA DI TUTTI COLORO CHE LI AVEVANO VOTATI !!!!!!!!!! Il colmo, vero, Mia Carissima Amica?
    Roba da chiodi. Possibile che siamo stati capaci, NOI Cittadini, di lasciarci ” azzerbinare ” di questa maniera? SI’, Mia Carissima Amica. lo siamo stati !!!!!!!! E poi….. e poi, ‘sta sorta di ” tsunami ” umana, si presenta e spariglia, completamente, il gioco.
    Il giochino si rompe fra le loro stesse mani. Non so se ricorda, Mia Carissima Amica, il tragicomico finale della scorsa legislatura. E accidenti, FINALMENTE, potevamo anche noi sollevare il capo. ACCIDENTI !!!!!! MA LEI, MIA CARISSIMA AMICA, CI PENSA? HA REALIZZATO, MIA CARISSIMA, CHE A SAN SEBASTIANO AL VESUVIO, UN PAESINO DELLA GRANDEZZA DI UNA CACCOLINA DI MOSCA ( e torno a chiederLe scusa per la parolaccia…. ) SULLA CARTA GEOGRAFICA, DELLA MASSIMA SCALA DELLA CARTOGRAFIA DELLA PROVINCIA DI NAPOLI !!!!!!! EBBENE, ANCHE A SAN SEBASTIANO ESISTE UNA OPPOSIZIONE. UNA OPPOSIZIONE DEGNA DI QUESTO NOME !!!!!!! UNA OPPOSIZIONE VERA E PROPRIA, AFFATTO ” AZZERBINATA “, BENSI’ CON TANTO DI FRONTE ALTA E SUPERBAMENTE PORTATA AVANTI SINO ALLA CADUTA DELLO STESSO SINDACO CHE, DA DECENNI E DECENNI, CON I SUOI SODALI, DI MAGGIORANZA E DELLA ” AZZERBINATA ” OPPOSIZIONE HA FATTO E DISFATTO A SUO E LORO PIACIMENTO, IL BELLO (????????) E IL BRUTTO, ( TANTO ) E, FORSE ANCHE, TROPPO !!!!!!!!! ED ANCORA UNA VOLTA, LE CHIEDO, MIA CARISSIMA AMICA, E I DIRITTI DEI CITTADINI? ” Al diavolo, i nostri diritti. Costoro sono stati capaci, soltanto di aumentare ed aumentare le tasse!!!!! Ed ancor di più, SONO STATI CAPACI DI FAR SI’ CHE CI FOSSERO CITTADINI DI SERIE ” A ” E CITTADINI DI SEREI ” B ” INFISCHIANDOSENE CHE TALE DIFFERENA DIVENTASSE CHIARA, ALLA LUCE DEL SOLE.
    ED ECCOTI, INVECE, L’ IMPROVVISA APPARIZIONE D QUESTA ” TSUNAMI ” UMANA.
    NON HA CHIESTO NULLA IN CAMBIO DEL SUO IMPEGNO PER LA DIFESA DEI NOSTRI DIRITTI!!!!! E SI BADI: DIRITTI DI TUTTI E TUTTI I CITTADINI. ANCHE DI COLORO I QUALI NON L’ HANNO VOTATO. ANCHE DI COLORO CHE LO HANNO VILMENTE TRADITO, PER UN CADREGHINO TRABALLANTE!!!!!!! UN UOMO CON NOME E COGNOME: IL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO.
    UN UOMO CHE HO L’ INDUBBIO ONORE DI CONOSCERE DA PIU’ DI UN TRENTENNIO. UN UOMO CHE HA MESSO IN GIOCO TUTTO !!!! UN UOMO DALLA FAMIGLIA ONORATA. UN UOMO DEL QUALE MENO VANTO DI ESSERGLI AFFEZIONATO. UN UOMO CHE MI SONO TROVATO ACCANTO IN MOMENTI IN CUI AVEVO BISOGNO DI UNA PAROLA AMICA. UN UOMO CHE HA MESSO IN GIOCO TUTTO: SE STESSO, LA SUA FAMIGLIA.CON L’ UNICO, MANIFESTO IMPEGNO DI DIFENDERE GLI INTERESSI DEI PIU’ DEBOLI: DI NOI CITTADINI !!!!!!!!!!!! UN UOMO CHE NON CHIUDE LA PORTA IN FACCIA A NESSUNO. NEANCHE NEI CONFRONTI DI COLORO CHE HAN PROVATO, DI TUTTO, A DIRE IL VERO, PUR DI ABBATTERLO.
    Vede, Mia Carissima Amica, ha notato nulla di ” strano ” in questi ultimi tempi? NON ha notato la ” strana ” assenza dei manifesti murali annuncianti giorno ed ora ed argomenti di un eventuale consiglio comunale?
    Non so se Lei, Mia carissima Amica, ricorda le lenzuolate di manifesti murali, annuncianti, appunto giorno ed ora ed argomenti del consiglio comunale. Ed ancor di più: al fondo del manifesto c’ era la firma, sì, del p.c.c. ( presidente del consiglio comunale ), ma ANCHE, E SOPRATTUTTO, ECCO LA ” DIFFERENZA ” FRA UN p.c.c. ed un altro: ” QUEL p.c.c. ” INVITAVA I CITTADINI AD ASSISTERE AI LAVORI “. QUESTO p.c.c. SEMBRA ABBIA TEMA CHE I CITTADINI VADANO AD ASSISTERE A QUANTO SI TRAMA CONTRO I LORO DIRITTI. PERCHE’ SONO MESI E MESI CHE NOI CITTADINI,VENIAMO A CONOSCENZA DI CIO’ CHE SI E’ TENTATO DI TENERE ALL’ OSCURO, A NOI, SOLTANTO TRAMITE GLI INTERVENTI SU QUESTO SITO DEL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO. SOLTANTO AVENDO LA POSSIBILITA’ DI COLLEGARCI SU QUESTO SITO, SIAMO VENUTI A CONOSCENZA DEL PRIMO ATTO DELLA NUOVA LEGISLATURA: L’ AUMENTO DEGLI EMOLUMENTI DEI SIGG. DELLA MAGGIORANZA. E SOLTANTO TRAMITE IL NOSTRO CONTATTO SU QUESTO SITO, SIAMO VENUTI A CONOSCENZA DEL VILE TRADIMENTO DEI DUE VOLTAGABBANA !!!!!!!!!!!!!!!!!!
    dI GRAZIA, EGREGIO ED ESIMIO SIG. p.c.c. COSA AVETE DI TANTO ” SEGRETO ” DI CUI DOVETE DISCUTERE NEI VOSTRI CONVEGNI COMUNALI, PERCHE’ I CITTADINI NON DEBBANO ESSERE MESSI AL CORRENTE DEI VOSTRI “LAVORI “????????????
    COSA AVETE DA DISCUTERE CHE NOI NON DOBBIAMO SAPERE? UN ALTRO E PROSSIMO AUMENTO DELLE TASSE? O UN’ ALTRA AGGRESSIONE FISICA DEL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENANRO MANZO? TANT’ E’: COLUI CHE, IN QUELLE OCCASIONI, AVREBBE DOVUTO AVERE L’ ARDUO ( FORSE PER LUI ) COMPITO DI ” OSARE ” DIRE UNA SOLA PAROLA IN DIFESA DEL SUO COLLEGA E CAPOGRUPPO, SI E’ MOSSO PER ALTRI SITI: HA VILMENTE ABBANDONATO CHI GLI HA DATO L’ INDUBBIO ONORE DI EMERGERE DALL’ ANONIMATO CITTADINO, CONSENTENDOGLI DI SEDERE IN CONSIGLIO COMUNALE.
    Ecco, Mia Carissima Amica, il ” risultato ” dell’ apparizione, sulla scena politica, di questo straziato Paesino della ” tsunami ” umana, chiamata GENNARO MANZO !!!!!!! Suvvia!!!! Mia Carissima Signora, il vano, quanto vile, tentativo di strappare i manifesti del Mio e Nostro Carissimo Amico Consigliere Signor Gennaro Manzo, non è altro che il manifesto terrore che coloro i quali ci (s)governano HANNO DI QUANTO, IL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO, RIESCA A METTERE IN EVIDENZA TUTTE LE NEQUIZIE DA LORO STESSI COMMESSE, CONTRO I LORO STESSI CITTADINI: NOI TUTTI !!!!!!!!!! PER LORO VORREBBE ESSERE FACILE, RIUSCIRE A TENERE NASCOSTE TALI NEQUIZIE. ED ECCO, INVECE, CHE TI APPARE ALL’ OROZZZONTE ‘STO PO’ PO’ DI ” TSUNAMI ” UMANA CHE VIENE A SCONVOLGERE I LORO PIANI. BUTTANDO TUTTO ALL’ ARIA. SQUALLIDO TENTATIVO. SQUALLIDO TENTATIVO DI CHI NON SA PIU’ COME NASCONDERE LE PROPRIE NEQUIZIE !!!!!!!!!!!!! NON CI FOSSE DA PIANGERE, MIA CARISSIMA AMICA, CI SAREBBE DA SCOMPISCIARSI DALLE RISATE.
    Via, infine, mi lasci strapparLe un sorriso.
    Dica, se l’ immagina un esercito di conigli che scappano davanti alla volpe? Bene, eccoLe l’ avvenuto:
    Immagini, Mia Carissima Amica, un soleggiato pomeriggio di un caldissimo Luglio. L’ allora p.c.c. ci ” invitava ” ad assistere ai lavori di un consiglio comunale. Con tanto di data ed orario ed argomenti.
    Fiduciosi ( SBAGLIANDO IN MODO MARCHIANO…… NOI CITTADINI ) ci recammo in aula consiliare. Tutti i maggiorenti politici prendono posto. Ad un tratto, prima che si iniziasse il rito dell’ appello, l’ attuale p.c.c., allora capogruppo della maggioranza, annuncia, papale papale, con ineffabile sicumera, che ” I COMPONENTI DELLA MAGGIORANZA, NELLE PERSONE DEGLI ASSESSORI E CONSIGLIERI, DEBBONO ASSENTARSI PER,( MI LEGGA ATTENTAMENTE, LA PREGO ), PREGRESSI IMPEGNI. ” per cui, il consiglio veniva annullato. Può immaginare, Mia Carissima Amica, il nostro stupore?
    ANCOR MAGGIORE, FU IL NOSTRO STUPORE, NELL’ ASSISTERE AD UN BEN STRANO AVVENIMENTO: TUTTI I COMPONENTI DELLA MAGGIORANZA CHE SI AFFOLLAVANO, INTRALCIANDOSI L’ UN L’ ALTRO NELL’ AFFANNOSO TENTATIVO DI RIUSCIRE AD IMBOCCARE LA PORTICINA CHE LI AVREBBE PORTATI AL …. ” SICURO ” DA QUELL’ INCOMBENZA: AFFRONTARE GLI INTERVENTI DEL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO.
    MA LI AVESSE VISTI, MIA CARISISMA AMICA: TANTI CONIGLI SCAPPARE DAVANTI ALLA VOLPE!!!!!!!!!!!!!!
    CORAGGIOSI, VERO? CORAGGIOSI COME COLORO CHE HANNO SPEDITO QUEI POVERI INFELICI A STRAPPARE I MANIFESTI DEL MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENANRO MANZO ( LA ” TSUNAMI ” UMANA DI SAN SEBASTIANO AL VESUVIO…….. )
    Noto, con piacere che mi sorride, Mia Carissima Amica. Ma sì, ridiamogli in faccia, Mia Carissima Amica. Un sorriso li sconfiggerà.
    E ACCIDENTI SE NOI NON ABBIAMO LA FORZA DI SORRIDERE, FINALMENTE. DOPO TANTI, TROPPI ANNI DI GRIGIORE, UN POCO DI LUCE CI DA’ LA FORZA E LA GIOIA!!!!!!!!!!! DI SORRIDERE. ME LO CONSENTE, MIA CARISSIMA AMICA? SI’?
    ALLORA, GRAZIE: SORRIDIAMO ALLA FACCIACCIA LORO ED AI LORO GHIGNI ORMAI SBILENCHI. MIA CARISSIMA AMICA, STIAMO VINCENDO !!!!!! E VINCENDO ALLA GRANDE !!!!!!!!! E MI SI CONSENTA IL DIRLO, QUASI DI URLARLO:
    GRAZIE !!!!!!!! GRAZIE, MIA E NOSTRA ” TSUNAMI ” UMANA !!!!!!!!
    GRAZIE ED ANCORA GRAZIE, MIO E NOSTRO CARISSIMO AMICO CONSIGLIERE SIGNOR GENNARO MANZO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Accidenti, Mia Carissima e Gentilissima Amica, certo che quando ci si mette, lei ed io, ne abbiamo da dire a questi scannagatti……
    Un Carissimo Salutone, SEMPRE in attesa di ” quel ” caffè, davanti al quale mi onorerò di poterLe stringere la mano, dal SEMPRE SUO
    capitano Umberto Vastarini.

  7. Maria Anastasio says:

    Gentilissimo Umberto( mi scusi ma continuerò a chiamarla con il suo nome, come faccio con gli amici) ho letto la lettera a me diretta.Grazie sempre x le belle parole rivolte a me e al nostro comune amico Gennaro Manzo. Le scrivo solo x dirle che preferisco vederla x quel caffè in modo che ci diremo quello che vogliamo guardandoci in viso.Come fanno le persone oneste e sincere come noi.Quindi si metta d’accordo con il nostro amico Gennaro Manzo e lui mi farà sapere.Certa che lui gradisca la nostra compagnia sarà sicuramente dei nostri.La saluto amichevolmente la sua nuova amica Maria Anastasio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>